fbpx

[THEATER COMMERCIAL – FLASH CLEANER]

[THEATER COMMERCIAL – FLASH CLEANER]
? (US 192?)

Lo slogan del prodotto, “Lava le mani e le case di milioni di persone”, viene rapidamente portato alla vita da una serie di immagini, distribuite su tre spazi grazie a una tripla esposizione. Dapprima vediamo sulla sinistra una fabbrica; sulla destra un operaio che si strofina le mani, guardando dalla finestra con aria di fiducioso interesse; al centro (scena che rimane costante per tutto il filmato) due persone vestite di bianco intente a lavare un enorme cartellone tridimensionale raffigurante una mano. Segue una dissolvenza sulle immagini laterali, e un nuovo split screen ci mostra a sinistra gli operai (uomini e donne) che escono dalla fabbrica (in una scena che ricorda il famoso film dell’uscita dalla fabbrica, girato tre decenni prima dai fratelli Lumière), mentre a destra una donna lava i piatti. Flash Cleaner, ci vien detto, non è solo “un articolo necessario per i meccanici”, ma “fa anche meraviglie per la donna di casa”.
La tripla esposizione crea tre spazi: lo spazio pubblico della manodopera salariata (prevalentemente) maschile; lo spazio privato delle faccende domestiche femminili; e lo spazio impossibile della pubblicità, ottenuto grazie a un trucco cinematografico. Il filmato commerciale sembra sfruttare l’evidente divisione tra spazio pubblico/maschile e spazio privato/femminile, ma è il terzo spazio, quello appunto della pubblicità cinematografica, che complica le cose, trasmettendo al pubblico femminile un messaggio tutt’altro che univoco. Ribadisce l’appartenenza dei lavori domestici alla sfera dei doveri femminili, ma al tempo stesso seduce le donne e le induce a cercare di fuggire dalla routine quotidiana delle faccende di casa per trovare rifugio nell’oscuro paradiso del cinema, quando invece dovrebbero, secondo le parole pronunciate nel 1913 dal riformatore sociale Victor Noack, “badare al loro gregge – i loro figli”.

Sebastian Köthe, Enrique Moreno Ceballos

regia/dir: ?.
sponsor: Flash Cleaner.
prod: ?.
copia/copy: DCP, 50″; did./titles: ENG.
fonte/source: Library of Congress Packard Center for Audio-Visual Conservation, Culpeper, VA.